Come distinguere la qualità del pizzo

Il pizzo è un accessorio di pizzo comune. Generalmente compaiono in abbigliamento, biancheria intima, tessuti per la casa. Il pizzo è sottile e stratificato. La biancheria intima estiva è spesso a tema con il pizzo. Il pizzo sui vestiti può creare una sensazione dolce. Il pizzo sul tessuto per la casa aggiunge una sensazione inaspettata alla casa. Vengono aggiunti i tessuti per la casa con pizzo, che aggiunge un senso di gerarchia ai tessuti per la casa. Quindi come distinguiamo la qualità nell'acquisto di prodotti in pizzo?

Prima apparizione. Biancheria da letto in seta di buona qualità, con linee chiare, stampa completa e tessuto fine, senza la sensazione di linee sfocate e stampa ruvida. Si consiglia ai consumatori di scegliere prodotti con colori più chiari o tonalità naturali, perché non sono facili da sbiadire. E alcuni prodotti con colori forti possono sbiadire facilmente a causa della tintura pesante. Inoltre, c'è un semplice test: metti un pezzo di panno bianco sul prodotto e strofinalo avanti e indietro. Se trovi segni di macchia sul panno bianco, svanirà.

Il secondo è l'odore. L'odore dei prodotti di buona qualità è generalmente fresco e naturale senza odori particolari. Se apri la confezione e senti odori pungenti come l'odore acre, probabilmente è perché la formaldeide o l'acidità nel prodotto superano lo standard, quindi è meglio non acquistarlo. Attualmente, lo standard obbligatorio per il valore del pH dei tessili è generalmente 4,0-7,5. Infine tocca la trama.

L'ultimo è quello di macinare la mano. Un buon prodotto si sente comodo e delicato, con tenuta e non si sente ruvido o allentato al tatto. Quando si testano prodotti in puro cotone, è possibile che alcuni filamenti prendano fuoco ed è normale che emettano un odore di carta bruciata durante la combustione. Puoi anche torcere le ceneri con le mani. Se non ci sono grumi, significa che è un prodotto di puro cotone. Se ci sono grumi, significa che contiene fibra chimica.


Orario postale: 26 maggio-2021